logo
Segnalato da: laRepubblica, IlGiornale, Salute33, ForumSalute.it
Prenota una visita o un esame

Quali sono i migliori centri per la Gastroscopia a Bari suggeriti da Eccellenza Medica?

Elenco dei migliori centri per la Gastroscopia a Bari suggeriti da Eccellenza Medica

Centri Gastroscopia a Bari


Lista dei migliori Centri per la Gastroscopia a Bari suggeriti da Eccellenza Medica, con cui è possibile prenotare online una gastroscopia e tutte le altre prestazioni mediche dell'ambito della Gastroenterologia. La nostra attività consiste nel selezionare, anche per la provincia di Bari, alcuni dei migliori centri per la gastroscopia, a cui chiediamo di allinearsi con i nostri standard qualitativi: le linee guida dei nostri standard sono consultabili nella sezione Chi Siamo del nostro sito internet.


Il medico specialista della Gastroscopia è indicato con il nome di Gastroenterologo. È colui che si occupa di diagnosticare e curare tutte le problematiche di ambito Gastroenterologico anche tramite l'esecuzione della Gastroscopia. Tramite questo esame, lo specialista potrà svolgere accurate valutazioni specialistiche necessarie per individuare e mettere in pratica i percorsi terapeutici utili per la guarigione del paziente. La Gastroscopia è un esame medico, anche detto Esofagogastroduodenoscopia, che permette di osservare dall’interno la parte superiore del tubo digerente costituita da stomaco, esofago e duodeno fino solitamente alla seconda porzione di esso. Può essere richiesta per tutte le problematiche relative alla parte superiore dell’apparato digerente, in quanto fornisce la possibilità al medico di avere una visione diretta e chiara delle aree in esame, grazie ad una visione di immagini a colori ad alta definizione. In generale, le problematiche per cui può essere richiesta una gastroscopia sono: bruciori di stomaco, reflusso gastroesofageo, dolori addominali, deglutizione difficile e dolorosa, emorragie, diagnosi di ulcere, diagnosi di tumori. La preparazione ad una gastroscopia prevede il rispetto di un’adeguata dieta alimentare. Il paziente deve rimanere a digiuno dalla mezzanotte del giorno precedente. Il paziente potrà comunque assumere la sua abituale terapia farmacologica (es. farmaci antipertensivi) in pochissima acqua. Se la gastroscopia è prenotata nel pomeriggio, il paziente dovrà rispettare un digiuno di almeno 5 ore.


L’esame può avere durata compresa tra i 10 e i 20 minuti. Il paziente viene fatto sdraiare nel lettino sul fianco sinistro. Il medico o un suo assistente inizierà nell’introdurre il gastroscopio all’interno della bocca del paziente. Quello che la telecamera registrerà all’interno degli organi ispezionati verrà riprodotto su uno schermo pronto per essere analizzato in dettaglio dal medico. Durante l’esame potrà essere iniettato gas o acqua, utili per rendere più facile la visione degli organi. La Gastroscopia può richiedere spesso il ricorso alla sedazione, soprattutto se eseguita con tecnica tradizionale. La sedazione può essere cosciente oppure profonda. La sedazione cosciente è eseguita per via orale, generalmente qualche minuto prima dell’inizio della gastroscopia. La sedazione profonda è il tipo di sedazione che permette al paziente di dormire completamente, consentendo quindi di non avvertire nessun tipo di fastidio o di dolore.


L’imponente sviluppo degli strumenti diagnostici ha permesso una rapida evoluzione delle conoscenze mediche nell'ambito della gastroscopia. Oltre alla gastroscopia tradizionale, sono state messe a punto altre tecniche di supporto più innovative e che potrebbero essere richieste dal paziente, come ad esempio la gastroscopia transnasale, la gastroscopia virtuale e la videocapsula endoscopica.


CONTATTI

Chiamaci

Servizio disponibile dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Fatti richiamare

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 4 ore lavorative:

Scrivici su:

whatsapp-follow

Whatsapp 3311232150

Dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Compila il Form:

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento europeo del 27/04/2016, n. 679 e come indicato nel documento normativa sulla privacy e cookies

Seguici su: