logo
Prenota una visita o un esame

Chi sono i migliori specialisti per la Gastroscopia di Eccellenza Medica?

Medici esperti in Gastroscopia di Eccellenza Medica

Nell'elenco sottostante è possibile consultare il profilo dei medici esperti in Gastroscopia presenti in Italia, suddivisi per provincia.


Cos'è la Gastroscopia?

La Gastroscopia è un esame medico, anche detto Esofagogastroduodenoscopia, che permette di osservare dall’interno la parte superiore del tubo digerente costituita da stomaco, esofago e duodeno fino solitamente alla seconda porzione di esso. Questo esame può essere prescritto per diverse ragioni e rappresenta oggi uno dei migliori strumenti diagnostici a disposizione della medicina. Esso può essere richiesto per tutte le problematiche relative alla parte superiore dell’apparato digerente, in quanto fornisce la possibilità al medico di avere una visione diretta e chiara delle aree in esame, grazie ad una visione di immagini a colori ad alta definizione.

L’esame può avere durata compresa tra i 10 e i 20 minuti. Questa stima temporale varia in base ad alcuni fattori: qualora l’esame non dovesse avere finalità operative il tempo diminuirà notevolmente. La gastroscopia viene eseguita generalmente in ambito ambulatoriale e non necessita di ricovero.

Il paziente viene fatto sdraiare nel lettino sul fianco sinistro. Il medico o un suo assistente inizierà nell’introdurre il gastroscopio all’interno della bocca del paziente. Quello che la telecamera registrerà all’interno degli organi ispezionati verrà riprodotto su uno schermo pronto per essere analizzato in dettaglio dal medico. Durante l’esame potrà essere iniettato gas o acqua, utili per rendere più facile la visione degli organi.

La Gastroscopia, come noto, è una tipologia di esame invasivo che può richiedere spesso il ricorso alla sedazione, soprattutto se eseguita con tecnica tradizionale. Ecco le diverse modalità di sedazione:

  • gastroscopia in sedazione cosciente: è una tipologia di sedazione “blanda”, eseguita per via orale (gocce o pasticche) generalmente qualche minuto prima dell’inizio della gastroscopia. Questo tipo di sedazione si effettua con il ricorso a farmaci analgesici ed ipnotici, ed ha lo scopo di tranquillizzare lo stato emotivo del paziente, anche se quest’ultimo non dormirà completamente. In alcuni casi specifici (e su richiesta del paziente), potranno essere utilizzati dei farmaci che permetteranno una sedazione cosciente più avanzata rendendo, quindi, la sensazione di fastidio avvertita ancora meno marcata;
  • gastroscopia in sedazione profonda o in anestesia: è il tipo di sedazione che permette al paziente di dormire completamente, permettendo quindi di non avvertire nessun tipo di fastidio o di dolore. Per questo motivo la sedazione profonda è spesso anche chiamata anestesia. La sedazione profonda è una tecnica sensibilmente più forte della sedazione cosciente, in quanto necessita di uno specialista anestesista che inietterà in modo continuo e controllato il farmaco sedativo durante tutto il corso dell’esame. Nella sedazione profonda la somministrazione avverrà per via endovenosa, mentre il paziente sarà disteso sul lettino. I farmaci per la sedazione profonda sono marcatamente più forti rispetto a quelli utilizzati per la sedazione cosciente ed hanno, allo stesso tempo, un numero maggiore di controindicazioni.

 




Elenco degli specialisti

CONTATTI

Chiamaci

Servizio disponibile dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00

Fatti richiamare

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 1 ora lavorativa:

Scrivici su:

whatsapp-follow

Whatsapp 3668771864

Dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00

Compila il Form:

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento europeo del 27/04/2016, n. 679 e come indicato nel documento normativa sulla privacy e cookies

Seguici su: